Posts From Robert

Le nostre traduzioni

Rojava: un sogno di libertà

Il fotografo italiano Giacomo Sini ha documentato per tre anni la vita dei curdi del Rojava in Turchia, e come rifugiati in Europa. In un reportage, racconta della sua odissea

Le nostre traduzioni

La mia odissea curda

Il fotografo italiano Giacomo Sini ha documentato per tre anni la vita dei curdi del Rojava in Turchia, e come rifugiati in Europa. In un reportage, racconta della sua odissea

Lavoro/Capitale

Morti sul Lavoro Aprile 2018: 190 vittime

“IL LAVORO E LA MORTE IN ITALIA: 190 VITTIME DA GENNAIO AD APRILE 2018”. LA MEDIA E’ DRAMMATICA: QUASI 50 INFORTUNI MORTALI AL MESE. IL MAGGIOR NUMERO DI VITTIME IN

Interventi

Il meetup del M5S ci scrive e Senza Soste risponde

Auguri per il nuovo esecutivo Il meetup del movimento 5 stelle di Livorno vuole augurare buon lavoro al presidente del consiglio Giuseppe Conte e alla sua squadra di governo. Finalmente

Editoriali

5 stelle, giù la maschera

La  nostra testata, di sinistra, non ha mai avuto un atteggiamento di rifiuto compulsivo verso i 5 stelle nè ha mai mostrato pregiudizi o atteggiamenti snob verso quel movimento. Infatti

Interventi

Potere al Popolo Livorno: la giunta grillina e il braccialetto della vergogna

Mercoledì 9 maggio abbiamo ascoltato la terza e sesta commissione congiunta sul tema del braccialetto elettronico ai lavoratori AVR dell’appalto di AAMPS. Vogliamo dirlo chiaramente sia al sindaco Filippo Nogarin,

Le nostre traduzioni

La Turchia perseguita i Curdi da entrambi i lati del confine

articolo di Giacomo Sini, tratto da Kansan Uutiset: parte 1 – parte 2 I curdi sono una popolazione di circa 30 milioni di persone che vive su un territorio diviso

Città

Potere al Popolo Livorno sulla questione “strisce blu” e viabilità

Da giorni sta facendo scaldare gli animi dei nostri concittadini la questione delle “strisce blu”, i parcheggi a pagamento e la lettera per i residenti. Vogliamo chiarire alcune questioni sul

Mondo

Nicaragua: I morti non dialogano

articolo di Dánae Vílchez tratto da: El Salto Mentre il presidente del Nicaragua, Daniel Ortega, parlava di pace nei suoi discorsi televisivi nelle strade le forze dell’ordine continuavano a massacrare

Editoriali

Nicaragua: Que se rinda tu madre

Il 18 di aprile Daniel Ortega ha unilateralmente approvato la nuova riforma sulla previdenza sociale (Instituto Nacional Seguridad Social). La riforma prevede un alzamento delle imposte sul reddito dei lavoratori