Editoriali

Editoriali

Quei bravi ragazzi. Ecco qualche socio di Giorgia Meloni

Giorgia Meloni non è nota alla cronache solo per l’episodio della contestazione di Livorno. Episodio che sia la Meloni che la stampa di centrodestra hanno provato a ingigantire per recuperare

Nazionali

Fusaro, poco rosso molto bruno

Una nuova star Tra i personaggi televisivi più in vista negli ultimi tempi c’è senz’altro il giovane filosofo torinese Diego Fusaro, ospite fisso in alcuni talk show (soprattutto su La7)

Editoriali

Martirologio di Giorgia Meloni

IN QUEL TEMPO.. Giorgia, esile e gentile ragazza innamorata della vita semplice e decorosa riceve il richiamo della Patria. Da quel giorno sgorgano cristalline le notizie di un continuo e

Locali

Portuali livornesi vicini ai titoli di coda?

La notizia della criticità di bilancio della Cilp è stata, con la dovuta discrezione, pubblicata dal Tirreno della settimana scorsa. Già, perchè di discrezione, comprensibile per carità, nello scorso autunno

Nazionali

La scelta infame di Alberto Bagnai e la paralisi economica delle sinistre

La candidatura di Alberto Bagnai nelle fila della Lega di Matteo Salvini va definita per come è: una scelta infame. E’ infame perché porta, o cerca di portare, consenso a

Editoriali

Il discorso di Mattarella ovvero lo Stato ha paura

Cosa abbiamo scorto di nuovo nel discorso di fine anno, ed in questo caso anche di fine legislatura, fatto dal Presidente della Repubblica a reti unificate? La paura. La paura

Internazionali

Petrolio, droni e italiani: il Niger è ai confini della realtà

“L’uranio sta trasformando il Niger da uno degli stati più poveri del mondo in un paese da boom economico”. Così recitava il New York Times nel 1972 parlando di Arlit,

Editoriali

Scandalo Lonzi: la farsa delle autorizzazioni

Dopo tutto lo scandalo dei rifiuti, dopo che in questi giorni il rio Cignolo che passa a pochi metri dal muro dell’azienda è diventato nero emanando odore di fogna e

Internazionali

Ma in Niger ci sono gli scafisti o c’è l’uranio?

Il bello del nostro paese, si sa, è il più creativo e ardito sprezzo del ridicolo. In riferimento alla progettata spedizione in Niger, Il Messaggero ha titolato, in prima pagina,

Editoriali

Cosa va a fare l’Italia in Niger?

L’annuncio dell’intervento italiano in Niger, fatto da Gentiloni su una portaerei, ha colto di sorpresa solo gli osservatori più distratti. La scorsa estate, nel periodo del giro di vite Minniti