Internazionali

Editoriali

La secessione catalana: un’analisi economica e finanziaria

La vicenda della secessione catalana, se osserviamo gli eventi degli ultimi anni, fa parte sicuramente di un processo di accelerazione di conflitti territoriali e politici che è un effetto diretto

Internazionali

Autunno in Germania

Se andiamo a vedere i risultati elettorali tedeschi, e li confrontiamo con i sondaggi delle scorse settimane, le sorprese, in fondo, sono minime. Afd A(Alternativa per la Germania, destra nazionalista

Internazionali

L’estate di Barcellona

Se guardiamo alla storia del cinema, il dedalo dei tanti significati della calda estate newyorchese del ’77 finì, in parte, nel pur interessante film di Spike Lee, The Summer of

Editoriali

Lo scenario dei rapporti tra Francia e Italia al netto della retorica

Leggere la politica estera guardando alla propaganda nel cortile di casa è inevitabile quanto rischioso. Inevitabile perchè, molto prima dell’avvento dei social media la politica estera fa parte di un

Editoriali

Reportage dal Kurdistan iracheno con il popolo Yazida

L’aeroporto internazionale di Suleymania (Slemani in Sorani), nella Regione Autonoma del Kurdistan Iracheno è molto tranquillo, passare i controlli è veloce ed in pochi minuti la città si rivela nella

Editoriali

Olimpiadi e “golpe suave”

Il 12 maggio scorso la presidentessa brasiliana Dilma Rousseff è stata destituita a seguito di una procedura di impeachment per irregolarità amministrative (la cosiddetta “pedalata fiscale” che consiste nel posticipare

Internazionali

Macron, “The Manchurian Candidate”, presidente della repubblica francese

Viene a mente l’antichissima canzone di Boris Vian, Le deserteur, che cominciava con la celeberrima strofa “Monsieur le président…” che ha visto numerose versioni. Nella Francia degli anni ’50 l’idea

Internazionali

Francia: un voto ordinario per una situazione straordinaria

Inutile girarci attorno. Nonostante lo sconvolgimento del consolidato rituale politico francese, con la sconfitta dei gollisti e dei socialisti assieme, il voto d’oltralpe è di quelli ordinari. Un candidato, Macron,

Editoriali

Trump, finché ci sono missili c’è speranza

Lo diciamo chiaro. Siamo ragionevolmente convinti che il governo Assad non abbia commesso una strage di civili con i gas che, se ordinata dall’esecutivo siriano, sarebbe stata un suicidio militare

Editoriali

Europa, il paradiso degli evasori

“Un indizio, però, emerge chiaramente da una tavola pubblicata dal Financial Times, elaborata sui dati della Bce: il Lussemburgo dall’introduzione dell’euro, ha stampato moneta fisica in quantità pari “a Belgio,