Elezioni Rsu all’Ipercoop di Livorno: Usb primo sindacato

usb-coopNei giorni 10 e 11 novembre si sono svolte le Elezioni Rsu 2016 all’Ipercoop di Livorno. Si è trattato della quarta volta in cui i lavoratori dell’ipermercato livornese della Coop hanno eletto la loro Rappresentanza Sindacale Unitaria, dopo le tornate del 2007, 2010 e 2013.

L’Unione Sindacale di Base si conferma per la quarta volta consecutiva il primo sindacato con 107 voti, contro i 75 della Filcams-Cgil.

Nel commento all’esito del voto (che riportiamo in fondo dopo i risultati) una dedica particolare è stata scritta per Sara Catola, la sindacalista Usb proprio dell’Iper che un anno fa venne licenziata, e poi non reintegrata nonostante la definizione di licenziamento illegittimo da parte del giudice.

Grande soddisfazione nel Coordinamento Usb Unicoop Tirreno, che sta trovando nel corso degli anni una continuità di risultati mai facile da ottenere.

Ecco i risultati e i nomi degli eletti.

Aventi diritto al voto: 297

Votanti: 190

Schede bianche: 0

Schede nulle: 8

Voti Usb Lavoro Privato: 107 (3 delegati)

Voti Filcams-Cgil: 75 (2 delegati)

Delegati eletti (in ordine di numero di preferenze):
Perez Diego (Usb)
Muzzi Francesca (Cgil)
Beltramme Maurizio (Cgil)
Spagnoli Veronica (Usb)
Trastullo Alfredo (Usb)

Il commento dell’Usb.

Dopo aver perso per vari motivi negli ultimi tre anni più della metà dei nostri delegati, in tanti ci davano ormai per morti. Invece dai risultati delle elezioni Rsu emerge che per la quarta volta consecutiva (2007, 2010, 2013, 2016) siamo ancora il primo sindacato all’Ipercoop di Livorno. Un risultato che, per il motivo suddetto ma anche per altri fattori, non era per niente scontato. Nessun trionfalismo (in questa fase di palese difficoltà sindacale sarebbe fuori luogo) ma volevamo solo far sapere, a chi sperava di averci spazzato via, che il progetto Usb a quanto pare non solo non è morto, ma continua a ricevere il consenso dei lavoratori. Adesso ci attende un altro difficile ma stimolante mandato di tre anni come Rsu Ipercoop Livorno.
Grazie di cuore a chi ci ha votato, grazie a chi ha partecipato alle elezioni (l’affluenza è stata pari a quella di tre anni fa, quando però si votò un giorno in più), grazie a tutti i candidati di entrambe le sigle per l’impegno profuso nell’organizzazione del voto, e grazie a Daniele ed Emanuele per il loro importantissimo ed impeccabile ruolo in Commissione elettorale.
Infine: dedichiamo questo risultato a Sara, che oggi non è più delegata perché esattamente un anno fa ha pagato con un licenziamento ingiusto la sua attività di sindacalista. Siamo sicuri che chi ha votato per l’Usb, lo ha fatto anche come risposta a tale ingiustizia. Sara, col cuore, era lì con noi. E noi con lei.

Unione Sindacale di Base
11 novembre 2016

http://commercio.usb.it

Previous Ato sud: arresti e bollette alle stelle. Lo stesso percorso che qualcuno vorrebbe far fare ad Aamps
Next Matteo goes populist: l’ora del Trump con casa a Pontassieve

You might also like

Città

SA: “A proposito di referendum sulla sanità pubblica toscana alcune considerazioni sulla situazione livornese”

Come è noto a partire dai primo mesi del 2016, dopo che  l’attuale giunta e maggioranza regionali, attraverso una serie di garbugli, temporeggiamenti e artifizi, è riuscita ad evitare il

Livorno

La telenovela del Luogo Pio

Quella dell’”Isolato” di piazza del Luogo (Logo) Pio a Livorno, nel cuore dello splendido quartiere Venezia, è una storia che come sempre ha dell’incredibile, non tanto e non solo per

Interventi

BL: “Museo Fattori, più tutela del patrimonio pubblico”

Leggiamo con grande preoccupazione le notizie pubblicate in questi giorni sulla scomparsa di otto opere custodite al Museo Fattori. Da lungo tempo Buongiorno Livorno denuncia la precarietà con cui sono