Ex Caserma: “Solidarietà agli studenti bolognesi”

solidarieta bologna cavourDopo i fatti avvenuti a Bologna riguardanti la biblioteca di Via Zamboni n 36 e in seguito alle violente cariche della polizia nei confronti di studenti, oggi più che mai affermiamo il diritto sacrosanto della libertà di protesta, soprattutto quando è a tutela della libera informazione e della libera cultura.
Portiamo la nostra solidarietà a tutti gli studenti che hanno deciso di protestare contro un’università che forma numeri, violenza e privatizzazione del sapere e della cultura.
Inoltre condanniamo in primo luogo un sistema universitario che si basa su un rapporto di forza tra rettore-questore e contestiamo un sistema che sta tramutando le aule universitarie e le biblioteche in succursali di aziende, producendo un’istruzione che non mira più a formale un senso critico universale ma a creare una vera e propria forza lavoro.

Purtroppo a livello storico troppe volte l’università, sovvenzionata dagli stessi studenti, ha permesso, all’interno di quelle mura che dovrebbero formare una coscienza individuale e di sviluppo verso l’intera società, comportamenti carichi di sangue. Stessi comportamenti che le pagine di storia non vogliono più vedere.
Con questo ad oggi condanniamo ogni repressione e supportiamo ogni forma di autodeterminazione e di protesta.

LA CULTURA NON SI SGOMBERA. SOLIDARIETA’ AGLI STUDENTI BOLOGNESI.

Ex Caserma Occupata

11 febbraio 2017

Previous La Piaggio esclude Usb dai tavoli di trattativa. Il primo passo verso una gestione autoritaria delle relazioni sindacali?
Next Livorno. Giù le mani da chi afferma la giustizia sociale

You might also like

Città

MD: “Imparare a vivere senza le entrate della discarica”

Lo scriviamo da anni, ma stavolta siamo ad una svolta vera: se la regione confermasse, come si spera, il diniego al Progetto di ampliamento di Scapigliato, il bilancio drogato del

Città

Bacini di riparazione e prescrizioni ambientali. INTERVIENE IL DIFENSORE CIVICO TOSCANO!

Manca chiarezza nella coerenza del piano regolatore e trasparenza sull’uso dei bacini. La Regione Toscana interpellata scrive che le prescrizioni ambientali, vista la destinazione d’uso residenziale dell’area dei bacini, potrebbero

Città

Livorno, adottato il Piano Strutturale: nuovo ospedale ma non solo

Lo scorso 26 luglio è stato adottato dal Consiglio Comunale il nuovo Piano Strutturale della città di Livorno. Cos’è un Piano Strutturale? Il Piano Strutturale è lo “strumento della pianificazione