Ex Caserma: “Solidarietà agli studenti bolognesi”

solidarieta bologna cavourDopo i fatti avvenuti a Bologna riguardanti la biblioteca di Via Zamboni n 36 e in seguito alle violente cariche della polizia nei confronti di studenti, oggi più che mai affermiamo il diritto sacrosanto della libertà di protesta, soprattutto quando è a tutela della libera informazione e della libera cultura.
Portiamo la nostra solidarietà a tutti gli studenti che hanno deciso di protestare contro un’università che forma numeri, violenza e privatizzazione del sapere e della cultura.
Inoltre condanniamo in primo luogo un sistema universitario che si basa su un rapporto di forza tra rettore-questore e contestiamo un sistema che sta tramutando le aule universitarie e le biblioteche in succursali di aziende, producendo un’istruzione che non mira più a formale un senso critico universale ma a creare una vera e propria forza lavoro.

Purtroppo a livello storico troppe volte l’università, sovvenzionata dagli stessi studenti, ha permesso, all’interno di quelle mura che dovrebbero formare una coscienza individuale e di sviluppo verso l’intera società, comportamenti carichi di sangue. Stessi comportamenti che le pagine di storia non vogliono più vedere.
Con questo ad oggi condanniamo ogni repressione e supportiamo ogni forma di autodeterminazione e di protesta.

LA CULTURA NON SI SGOMBERA. SOLIDARIETA’ AGLI STUDENTI BOLOGNESI.

Ex Caserma Occupata

11 febbraio 2017

Previous La Piaggio esclude Usb dai tavoli di trattativa. Il primo passo verso una gestione autoritaria delle relazioni sindacali?
Next Livorno. Giù le mani da chi afferma la giustizia sociale

You might also like

Città

Assemblea al Porca Vacca: una grandissima partecipazione. La Cgil risponde all’azienda

Ieri all’assemblea convocata dagli ex lavoratori licenziati da Porca Vacca si sono presentate centinaia di persone. Oltre alle sigle sindacali di Cgil (a cui erano iscritti i 4 licenziati) e

Livorno

[Alluvione Livorno] Salute, inquinamento e rischio di incidenti: i fattori ignorati dalle istituzioni

Scarica qui l’intero dossier in Pdf o leggilo in fondo all’articolo. Intervento BSA a Stagno La tragica notte tra il 9 e il 10 settembre che ha visto esondare dai

Città

Giovanni Ceraolo (Potere al Popolo) querela Paola Nucci (Fratelli d’Italia) dopo gravi accuse su Facebook

Ieri il nostro candidato Giovanni Ceraolo, capolista alla Camera dei deputati per Potere al Popolo nel nostro collegio, ha deciso di querelare Paola Nucci, candidata per Fratelli d’Italia, per un