Inquinamento e malformazioni congenite: anche Livorno e provincia nella classifica nazionale

sentieri-sin-italiaInquinamento e salute/malattie. In questi giorni sono usciti articoli interessanti a riguardo con dati e studi che fanno emergere, probabilmente ce n’è ancora bisogno, il legame indissolubile fra la qualità dell’aria e le malattie congenite. Il primo lo troviamo sull’Espresso:

“Dal rapporto conclusivo dell’ultimo studio della filiera Sentieri emergono notizie preoccupanti sulla salute riproduttiva in diverse aree italiane: chi vive in certe zone ha maggiori probabilità di avere un figlio con malformazioni congenite”
http://espresso.repubblica.it/attualita/2016/10/05/news/taranto-e-le-altre-zone-inquinate-dove-i-bambini-nascono-malati-1.285099

Il secondo invece su Il Manifesto che tratta l’indagine epidemiologica Med Hiss:

“Secondo un’indagine epidemiologica condotta dal progetto Med Hiss, e coordinata dall’Arpa Piemonte, in Italia ogni anno più di 33 mila decessi vanno attribuiti all’aria inquinata da emissioni industriali e traffico automobilistico”

http://ilmanifesto.info/smog-laria-sporca-che-uccide/

Dallo studio Sentieri riportato dall’Espresso anche Livorno e provincia ed in generale la Toscana costiera rimangono fra le zone più a rischio che oltre ad indagini epidemiologiche, necessiterebbero di bonifiche essendo zone SIN. Ma i soldi non ci sono o non arrivano.

Questo il Tirreno di Massa Carrara di questa mattina:

“Nel Sin di Livorno, dove nelle aree portuali sorgono raffinerie ed altre industrie, le cardiopatie congenite sono il 50% in più rispetto al dato regionale, così come nella vicina Piombino. Questo perché la provincia labronica ha una storia di sfruttamento del territorio molto simile alla nostra, con un passato terribile, che ha lasciato una triste eredità fatta di suoli e falde ancora avvelenate dopo trent’anni dalla chiusura delle industrie chimiche, che continuano a gravare sulla salute della popolazione”.
http://iltirreno.gelocal.it/massa/cronaca/2016/10/08/news/allarme-malformazioni-nei-neonati-1.14217443

In passato ci siamo occupati spesso della questione dell’inquinamento legata agli studi Sentieri e alla necessità di un’indagine epidemiologica specifica nella nostra città. Ecco alcuni link

Studio Sentieri: tutti i tumori in eccesso a Livorno-Collesalvetti

L’ultimo record rimasto a Livorno

La città dei tumori

“La gente è disinformata, i tumori diminuiscono”. Torna a casa, Grassi!

Inquinamento e tumori a Livorno: dati e analisi

Previous Risale la produzione? Peccato ci voglia mezzo secolo per tornare a livello 2006
Next Usb: "Aprire una grande vertenza contro la precarietà alla Piaggio e nell’indotto"

You might also like

Interventi

Contaminazione di idrocarburi a Stagno: botta e risposta fra BSA e Comune di Collesalvetti

In merito al comunicato stampa dell’Amministrazione Comunale di Collesalvetti in risposta al dossier da noi pubblicato in data 14/11/2017, come Brigate di solidarietà Attiva riteniamo necessario ribadire che: La certezza

Livorno

Rifiuti Zero: “Esposto contro Aamps e Comune, inadempienti da 8 anni su raccolta differenziata”

tratto da http://rifiutizerolivorno.blogspot.it Mancano pochi giorni alla votazione del piano di concordato Aamps da parte dell’assemblea dei creditori, ma il suo contenuto è ancora sconosciuto sia per i consiglieri comunali,

Città

Asia denuncia: “No a ricatti e sfruttatori all’occupazione del Picchetto”

Il comunicato dell’iniziativa di denuncia che ieri ha visto protagonisti gli iscritti al sindacato Asia/usb e del comitato diritto all’abitare. Una denuncia di episodi gravi all’interno di occupazioni cittadine e