Non sottovalutate questa notte: sabato 5 maggio Myss Keta al The Cage

“Una donna spettacolo e uno spettacolo di donna”. Dopo il concerto della scorsa estate in Fortezza Nuova, in cui aveva presentato le canzoni dell’album d’esordio “L’angelo dall’occhiale da sera”, torna a Livorno Myss Keta, per la prima data del tour “Una vita in capslock”. L’appuntamento è per stasera, sabato 5 maggio 2018 al The Cage Theatre. Un appuntamento imperdibile. Punto.
Non ci intessa dire se la musica è buona o meno (anzi sì, lo è, basta vedere le firme di chi produce. Tra techno, hip-hop e, concettualmente, post-hardcore).
Lo spettacolo di Myss Keta è la liturgia delle notti in Costa Smeralda e della Milano da pippare radicalizzata per i giovanotti choosy degli anni dieci.
Può anche non piacere (anche se non si capisce come) ma è necessario assistere e diffondere per capire l’Italia oggi. In apertura Madame Tutù, architetta DJ, con un adeguato warm up dance ed electroclash.

Per Senza Soste, Luis Vega

Previous Buongiorno Livorno organizza uno “Sportello Sociale”: ecco le date
Next La Turchia perseguita i Curdi da entrambi i lati del confine

You might also like

Suoni

Capire gli anni ’10. Bello Figo “dabba” un paese stanco

Intorno al 2012 Gucci Boy fa uscire “Mi faccio una seGha”. “uno più uno uomo non fa sei / entro nella stanza e mi faccio le seghe / entro nella

Suoni

Ognisogno un viaggio

“Perché l’amore è una strada/ di periferia, dove arrivan le onde e poi vanno via” Ogni viaggio un suono, ogni suono un sogno, ogni sogno un viaggio, e così via.

Suoni

L’unica colonna sonora possibile: in difesa della Trap

La seconda metà degli anni dieci è il tempo della lenta agonia del principale social media, Facebook, popolato ormai da ex giovani e nuovi vecchi ormai rinchiusi nella propria bolla