Tag "Repressione"

Corpi e potere

La “Zero Tolerance” e il perché ci stiamo americanizzando

Negli ultimi anni le ondate di politiche di “gestione poliziesca e repressiva” contro la marginalità e la criminalità hanno subito un impennata non indifferente ,complice un cambiamento culturale e radicale

Corpi e potere

Migranti sgomberati, dalle piazze di Livorno alle botte a Landini: tutti i “caricate” del funzionario di Roma

Vi ricordate il dirigente della polizia con accento romano che nel 2012 comandò la carica a freddo contro i manifestanti nell’area pedonale in Piazza Cavour a Livorno e che portò

Editoriali

La risposta di Procura e Questura: altre 27 denunce per i soliti comitati e sindacati organizzati

Il video ricevuto e pubblicato dalla nostra redazione sulla situazione che si è venuta a creare nel palazzo del Picchetto occupato di piazza Guerrazzi non poteva non generare dibattiti, risposte

Assemblea cittadina in solidarietà ai sindacalisti denunciati

Sabato 11 febbraio Assemblea Cittadina Solidarietà ai sindacalisti denunciati. Rilanciamo la lotta per i diritti Ore 16 Arena Astra. Piazza Luigi Orlando – Livorno A fine dicembre la Procura di

Interventi

Asia-Usb Livorno sotto attacco

Negli ultimi mesi il sindacato Asia-Usb si è reso protagonista di diverse iniziative di denuncia e di lotta nella nostra città. La contestazione all’ex premier Renzi  (costretto a svolgere il

Corpi e potere

Giustizia preventiva, Antigone chiama in causa la Corte Costituzionale: “Daspo e sorveglianze contro i diritti fondamentali”

Per analizzare le ultime misure di prevenzione applicate in Italia a ‘ultras’ e attivisti politici Today.it ha intervistato Simona Filippi, difensore civico dell’associazione Antigone: “Non si possono bollare persone come

Corpi e potere

Chiesti 8 mesi per Nicoletta Dosio

La resistenza individuale e collettiva è diritto e dovere di ogni cittadino” ha detto Nicoletta Dosio, leggendo in aula un comunicato che non solo rivendica la sua scelta, ma aggiunge

Città

Emergenza sociale. Anche a Livorno la parola d’ordine è emarginare e reprimere

Nel (quasi) silenzio della maggior parte delle associazioni e organizzazioni politiche di tradizione democratica, la nostra città si sta avviando più o meno esplicitamente verso una concezione autoritaria e repressiva

Editoriali

Occupazione Fortezza Nuova: tutti assolti! Fra 60 giorni le motivazioni

Ve la ricordate la vicenda della condanna (senza processo, attraverso un decreto penale di condanna) di 22 persone per l’occupazione della Fortezza Nuova (chiusa e abbandonata) che da anni ospitava

Città

Livorno, condanna e 5000 euro di multa per aver aiutato una famiglia sotto sfratto

Tre compagni sono stati condannati in primo grado, nella giornata del 25 Ottobre, a 20 giorni di reclusione – commutati in 5000€ di multa – per l’accusa di interruzione di

  • 1
  • 2