E’ uscito Senza Soste n.128

Da oggi in edicola Senza Soste numero ​128. Ecco la locandina, l’indice del giornale e i punti di distribuzione​.​

Pagina 1          

-​ Riemergiamo! La solidarietà per le famiglie colpite dall’alluvione deve trasformarsi in una grande battaglia politica per la città con cura del territorio e stop alla cementificazione, appurando responsabilità presenti e passate.
– Editoriale. Minniti, scagnozzo dell’Europa.

Pagina 2 (Internazionale)

– Speciale Venezuela. I violenti attacchi al governo di Maduro.

Pagina 3 (Interni)
– Diego Fusaro. Poco rosso, molto bruno.

Pagina 4 (Livorno)

– Alla ricerca dell’autorecupero. L’emergenza casa sta diventando uno dei temi principali nell’agenda politica, servono soluzioni praticabili a breve.

Pagina 5 (Livorno)
– Ospedali. La Corte dei Conti boccia la politica sanitaria della Regione Toscana.

Pagina 6 (Per non dimenticare)
– Setttembre 1977. 40 anni fa l’omicidio di Walter Rossi.

– Settembre 1982. 35 anni fa la strage di Sabra e Chatila.

Pagina 7 (Stile libero)
– Ilva Football Club: giocare e morire a Taranto. Un libro racconta la sorte di undici anonimi campioni che illuminarono il campo dei veleni.
– Fuori e dentro il mainstream (sapendoci stare). Segnaliamo due dischi usciti nel 2017: un viaggio musicale tra il Sudamerica e la nostra città.

Pagina 8 (Sport)

– Astutillo Malgioglio, il numero 1 dei numeri 12. Secondo portiere di grandi squadre come la Roma della famosa finale col Liverpool, e dell’Inter dei record di Trapattoni, Matthaus e Klinsmann, Astutillo Malgioglio ha sempre diviso l’attività professionale calcistica con quella volontaristica per il recupero motorio dei bambini distrofici. Rendendosi autore, il 9 marzo 1986, di un grandissimo gesto sotto la curva degli ultrà della Lazio.

I punti distribuzione

edicola p.zza Damiano Chiesa – edicola Cisternone – edicola via Verdi – edicola piazza del Municipio – edicola Baracchina Bianca – edicola Piazza Attias (angolo via Goldoni) – edicola Piazza Grande (lato via Pieroni) – edicola Piazza Grande (lato farmacia comunale) – edicola viale Carducci (angolo Risorgimento) – edicola/tabaccaio corso Mazzini (angolo via san Carlo) – edicola via Provinciale Pisana (S. Matteo) – Edicola via delle Sorgenti (angolo Donnini) – edicola viale Antignano (Scalinata) – edicola via Olanda (angolo via Francia) – Caffè Paradiso (via Maggi) – Vino e Vegeto (via Mentana) – Bar Dolce Nera (via della Madonna angolo via Avvalorati) – Tabaccheria via Bosi (piazza XX Settembre) – Tabaccheria Corso Amedeo (angolo via Magenta) – Tabaccheria via Verdi – Videodrome (via Magenta) – Pizzeria Amaranto (via Lepanto) – Bar Il Progresso (via P.Pisana) – Bar B52 (Stagno) – Ex Aurora (viale Ippolito Nievo) – Cral Eni (viale Ippolito Nievo) – TeatrOfficina Refugio (Scali del Refugio 7) – Cp 1921 (via dei Mulini) – Ristororto Polpetta (via dei Mulini) – Ex Caserma Del Fante (via Adriana) – Emeroteca (via del Toro) – Trattoria La Sgranata (via di Salviano) – Campi calcetto Corea – Fondazione Don Nesi Corea –Libreria Mondadori (via Magenta) – Centro Artistico il Grattacielo (via del Platano) – Nuovo Teatro delle Commedie (via Terreni) – La Svolta (viale Caprera) – Curva Nord Stadio (in occasione delle partite interne del Livorno)

Per ricevere il giornale direttamente a casa ogni mese, consultare l’apposita sezione “Sostienici” sul nostro sito.

Previous 25.700 euro agli alluvionati dal festival Bella Livorno
Next La secessione catalana: un'analisi economica e finanziaria

You might also like

Letture

È uscito Senza Soste n. 124

Pagina 1 – Robotax. Mentre il Pd implode chiuso in se stesso, fuori dai palazzi la realtà racconta dell’irruzione nell’agenda politica e sociale di tecnologie, robot, caporalato e disoccupazione. Con

Letture

È uscito Senza Soste n. 125

Pagina 1          – Salute negata. La Giornata europea di mobilitazione in difesa della sanità pubblica è stata incentrata sul progressivo spostamento verso un sistema privato, con tutte le conseguenze del

Suoni

Capire gli anni ’10. Bello Figo “dabba” un paese stanco

Intorno al 2012 Gucci Boy fa uscire “Mi faccio una seGha”. “uno più uno uomo non fa sei / entro nella stanza e mi faccio le seghe / entro nella